Ciao, sono Sane Issaga di nazionalità Senegalese.

C’è sempre un incontro. In Senegal, a Kolda, al centro della città, si trova l’albero di Moussa Molo. Moussa Molo è un albero grande e forte dalle radici profonde, di fronte al quale gli anziani si raccontano ai bambini. Moussa Molo è ballo e canto. Io credo che tu possa vedere in ogni albero, un incontro. Quando ho visto l’albero di Natale mi sono ricordato di Moussa Molo. In Senegal, durante alcune celebrazioni, ci si veste di corteccia, per entrare in sintonia con la natura; perché l’albero è Vita. Mi sono sentito così toccato dentro che, per un attimo, ho smesso di pensare alle mie cicatrici. Quelle che senti e quelle che tocchi. Non c’era dolore. E’ stato bellissimo. Gli alberi verdi, i colori vivi e le luci creano un’atmosfera di gioia. C’è del buon profumo ovunque, è profumo di felicità ed è così forte che mi sembra di vederlo. Tutti sono felici. I bambini sono felici. Le vere emozioni non si possono dire in nessuna lingua del mondo perché ti senti addosso qualcosa di nuovo che prima non c’era, che adesso c’è ed è tuo. Io lo sento qui, In Italia. E’come quando ricevi dei complimenti e sai che è il tuo momento, come quando capisci di avere una buona possibilità di trovare lavoro o te ne stai a ridere con gli amici… Forse sono positivo; ma lo sento da quando sono arrivato ed è qualcosa più grande di me. Di queste sensazioni mi ci sono vestito e coccolato. Non so quanto potrà mai durare, se per questa fredda stagione o per tutte le altre che verranno. Io so solo che così, non sono più nudo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia